Ricettine

Pizzette rosse

pizzette rosseOk, lo ammetto: da quando ho cambiato casa, circa un mese fa, ho sempre voglia di sperimentare ricettine nuove, che siano facili – vista la mia trascurabile esperienza in cucina – ma allo stesso tempo gustose… Venerdì sera è stato a cena da noi mio cognato e qualche giorno prima, pensando a cosa potessi preparare, ho iniziato a cercare un po’ in internet e sul sito ricettedellanonna.net ho trovato la ricetta di queste pizzette, veloci da fare e adattissime per un aperitivo, per un antipasto e – perché no – anche per una merenda per grandi e piccini.
Stavolta ho preparato sola mezza dose, ma credo che la prossima volta farò la dose intera… E non solo per non sentire più le lamentele di mio marito, che è ghiotto di pizza e ancora oggi, a distanza di giorni, si chiede come una persona possa preferire venti pizzette anziché quaranta, ma perché soprattutto il primo tentativo è stato un autentico successo!
Ho modificato un po’ le dosi, ecco la ricetta:

(dosi per 40 pizzette circa)
350 GR di farina manitoba
200 ml di acqua tiepida
1 bustina di lievito per pizza secco
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1/2 cucchiaino di sale fino
Per il condimento:
350 GR di passata di pomodoro
120 GR di mozzarella

Procedimento:
mescolate la farina con il sale e il lievito, aggiungendo due cucchiaini di zucchero per attivarlo (ci sono le istruzioni anche nel retro della bustina).
Unite l’olio e mentre impastate l’acqua a filo. Formate un composto omogeneo e mettetelo a lievitare coperto con un panno in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria per un paio di ore circa o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.
A questo punto riprendete la pasta e rilavoratela per qualche minuto, quindi stendetela con le mani in una sfoglia sottile e tagliatela in piccoli cerchi aiutandovi con un coppapasta o un tagliabiscotti.
Disponete le pizzette su una teglia ben oliata e versate su ognuna un cucchiaino pieno di passata di pomodoro. Aggiungete un po’ di mozzarella.
Cottura: forno statico 220 °C per 15 minuti

Suggerimenti:
– io ho utilizzato la farina 00 e sono venute bene, quindi se non avete in casa la farina manitoba potete comunque farle con quella tradizionale;
– ho abbondato con il sale, ho messo un cucchiaio di sale fino circa altrimenti la pasta sarebbe venuta sciapa;
– ho utilizzato la mozzarella adatta per fare la pizza, così non c’è bisogno di farla scolare ma una volta tritata si può utilizzare subito;
– per quanto riguarda la cottura tenete presente anche le caratteristiche del vostro forno, io per esempio le ho fatte cuocere anche 20/25 minuti.
Non mi resta che augurarvi buon appetito! 😉

Annunci

2 thoughts on “Pizzette rosse

  1. Io adoro le pizzette! Cerco di farle il meno possibile perché sennò va a finire che le mangio tutte io! Questa ricetta non l’ho mai provata, alla prossima occasione la proverò con piacere.
    Quando ho poco tempo io faccio le pizzette con la pasta sfoglia (quella già pronta) così in due minuti le assemblo e vanno dirette in forno 😉
    Un abbraccio,
    Angi

    1. È vero,anche le pizzette di sfoglia sono molto buone e super veloci da fare. A me piace la pizza in generale quindi pizza, pizzette non fanno differenza..mangio tutto in quantità industriali!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...