Mese per mese

3° mese: l’ora del biberon

3°Il terzo mese è stato il mese dei cambiamenti e delle nuove scoperte: Giacomo ha iniziato a dormire nel lettino, perché ormai stava scomodissimo nella carrozzina (quasi non ci entrava più) tanto da dormire con le braccine alzate -.- così abbiamo deciso di farlo dormire altrove. I primi giorni era abbastanza smarrito, si guardava intorno come se volesse dire “ma dove mi avete messo?!” e la notte o la mattina seguente l’ ho trovato con la testina attaccata al paracolpi, oppure perpendicolare rispetto al lettino (sempre e immancabilmente con la testina tutt’uno col paracolpi) :). Dopo qualche giorno si è iniziato ad abituare ai nuovi spazi e ha finito per appropriarsene, infatti ora dorme con tutte le braccine distese come a voler abbracciare il mondo intero! 😀 Circa la scelta del lettino, io e mio marito ci siamo orientati verso un modello molto semplice, color legno naturale con un cuoricino sulla testata, vista la nostra avversione per le cose troppo elaborate che vanno di moda ora (un’esempio? Quei discreti lettini con gli Swarowski); per quanto riguarda lenzuolini e copertine le avevo preparate durante la gravidanza (come già detto in un precedente post) e in particolare ho ricamato un copripiumoncino, che però non ho ancora messo nel lettino perché l’inverno tarda ad arrivare. Senza considerare che Giacomo è un tipo molto caloroso, tant’è che ha ancora il pigiamino di cotone! :O Il lenzuolino che vedete invece lo ha ricamato mia zia, e devo dire che mi piace molto perché abbiamo scelto un disegno molto carino e non troppo tradizionale.

Come dicevo all’inizio del post questo è stato anche il mese di nuove scoperte: il biberon! Ebbene sì, abbiamo dovuto iniziare a usarlo perché il mio latte piano piano sta finendo e necessariamente sono dovuta ricorrere al latte in polvere per qualche poppata. Per lui fortunatamente non è cambiato nulla, si è abituato fin da subito sia al latte in polvere che al biberon (questo bambino ha una fame pazzesca, il suo motto sembra essere: “dal seno di mamma o dal biberon, purché si mangi!” :D); per me invece è stato – lo è ancora, in realtà – un momento di confusione perché ero abituata ad allattarlo esclusivamente al seno e, anche se non sapevo esattamente quanto mangiava, ogni volta ero sicura che avesse mangiato abbastanza perché sentivo di avere abbastanza latte. Ora, sotto consiglio della pediatra, prima lo attacco al seno e poi se vedo che non è sufficiente passo al biberon, ed è per l’appunto la frase “se vedo che non ha mangiato abbastanza” che mi manda in confusione… Ma come si fa a capirlo? Certo, potrei pesarlo ma se c’è una cosa che voglio evitare è quella di entrare nel trip di doverlo pesare prima e dopo la poppata. Così, non mi resta che ricorrere alla mia strategia preferita, il mio grande classico, il mio cavallo di battaglia: improvvisazione! (era o no la mia parola d’ordine?!:D) Per cui da qualche giorno a questa parte lo attacco al seno, anche se vedo che ho il seno sgonfio, e poi preparo il biberon; quando non vuole più mangiare dal seno gli do il biberon e lui, da bravo bambino qual è, lo finisce in un attimo; ecco, solo allora capisco che aveva ancora fame 😀

Ma passiamo a qualche dato più concreto…

peso: questo mese è cresciuto meno, circa 400 grammi, quindi è arrivato al rispettabilissimo peso di 6,4 kg; secondo la pediatra la crescita è stata un pochino scarsa, ma visti i problemini con il latte ne conosciamo già il motivo.

altezza: questo bimbo è un gigante, ora è alto 62 cm.

Alla fine di questo mese, come d’abitudine, sono qui a trarre le mie conclusioni. Posso dire con estrema sicurezza che è stato un mese abbastanza impegnativo, ma comunque sempre bellissimo perché, diciamocelo, da quando c’è Giacomo tutto è più bello!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...